Associazione Passione Renault Captur

Associazione Passione Renault Captur, il forum per condividere la nostra passione per questa auto, con immagini, discussioni, pregi e difetti.
 
IndiceCalendarioFAQCercaLista UtentiGruppiRegistratiAccedi

Condividere | 
 

 STATUTO ASSOCIAZIONE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
Misy76
Admin
avatar

Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 16.04.17
Età : 40

MessaggioTitolo: STATUTO ASSOCIAZIONE   Lun Apr 17, 2017 11:05 pm

STATUTO DELL’ASSOCIAZIONE
ART. 1
COSTITUZIONE – DENOMINAZIONE
Il giorno 7 Aprile 2017 si è costituita la libera Associazione denominata “PASSIONE
RENAULT CAPTUR” con Sede e Segreteria in Via Parisio n. 24, 40137 – Bologna -
E-MAIL passionerenaultcaptur@gmail.com.
ART. 2
NATURA E CARATTERISTICHE
Tale Associazione qui di seguito denominata “PASSIONE RENAULT CAPTUR” è, ai
sensi dell’art. 36 e segg. del C.C., apolitica, aconfessionale, non persegue fini di lucro e
non può distribuire utili.
“PASSIONE RENAULT CAPTUR” si regge esclusivamente sui contributi dei soci stessi
(quota associativa) e su eventuali donazioni.
ART. 3
FINALITA’ E SCOPO
“PASSIONE RENAULT CAPTUR” ha come finalità:
- promuovere la condivisione delle informazioni in materia automobilistica, anche in
maniera virtuale tramite l’ausilio di mezzi informatici idonei, dove ogni partecipante
può condividere le proprie conoscenze tecniche;
- organizzare, sostenere, stimolare la passione del vivere l’auto attraverso
manifestazioni, raduni, incontri e passeggiate di carattere motoristico in genere
indirizzati sia ai soci che ai non soci chiedendo ai soci e non soci contributi specifici
per la copertura dei costi organizzativi;
- stabilire rapporti sociali e relazioni amichevoli con Enti, Associazioni e Club italiani e
stranieri;
- assumere impegni promozionali nei confronti di terzi che potranno effettuare
versamenti quali sostenitori delle manifestazioni organizzate o della stessa
associazione nel rispetto delle norme fiscali vigenti;
- stipulare accordi con terzi al fine di offrire vantaggi ai soci;
- diffondere e promuovere la propria identità mediante la distribuzione di gadget
personalizzati.
ART. 4
USO E MARCHIO
L’Associazione ha l’esclusiva del nome “PASSIONE RENAULT CAPTUR”, dei loghi dell’
Associazione e di ogni altra combinazione di parole, abbreviazioni o simboli che abbiano
per oggetto tale nome e che rappresentino l’Associazione stessa.ART. 5
SOCI – ASSOCIATI – CATEGORIE DI SOCI – AMMISSIONE DEI SOCI
“PASSIONE RENAULT CAPTUR” è composto da Soci Fondatori, Ordinari, Sostenitori,
Onorari e Junior che vengono accolti nell’Associazione a seguito di domanda al Consiglio
Direttivo e a sua insindacabile accettazione o rifiuto.
Può far parte dell’Associazione ogni persona fisica o giuridica o Associazione interessata
alle attività ed alle finalità di “PASSIONE RENAULT CAPTUR” indipendentemente dalla
vettura posseduta, purchè non si trovi in rapporto di concorrenza e conflittualità con l’
Associazione.
Gli associati sono coloro che sono stati ammessi a far parte dell’Associazione in regola
con il pagamento delle quote associative.
Il titolo di Socio attribuisce il diritto di eventuali sconti ed agevolazioni.
I soci si distinguono in:
A) SOCI FONDATORI: coloro che hanno fondato l’Associazione, ovvero:
Sig.r Mariotto Mattia nato il 28/03/1990 a Soave (VR) C.F. MRTMTT90C28I775E
Sig.r Melloni Misiano Giuseppe nato il 29/08/1976 a Gravedona (CO)
C.F. MLLMNG76M29E151O
Sig.ra Presti Donatella nata il 14/01/1964 a Bologna. C.F. PRSDTL64A54A944Y
La loro carica è a tempo indeterminato.
B) SOCI SOSTENITORI: tutti coloro che contribuiranno con una quota annua, ovvero
economica ed elargiranno fondi a favore dell’associazione nella misura stabilita dal
Consiglio Direttivo. Il mancato versamento annuale comporterà la perdita di
qualifica di socio sostenitore. Non hanno diritto di voto e non sono tenuti al
versamento della quota sociale annua.
C) SOCI ORDINARI: tutti coloro che sono proprietari e non di una Captur, partecipano
attivamente alla vita dell’Associazione e sono di supporto alla stessa, sono in regola
con il versamento della quota sociale. Hanno diritto di voto.
D) SOCI ONORARI: coloro che per particolari meriti nei confronti dell’automobilismo in
genere, vengono ammessi all’Associazione su proposta ed accettazione del
Consiglio Direttivo. I Soci Onorari godono di tutti i diritti degli iscritti all’Associazione
ad eccezione del diritto di voto e il versamento della quota associativa annua è
facoltativa.
E) SOCI JUNIOR: coloro con età inferiore ai 18 anni. Godono di tutti i diritti degli iscritti
all’Associazione ad eccezione del diritto di voto.
Per entrare a far parte dell’Associazione “PASSIONE RENAULT CAPTUR” è necessario
compilare l’apposito modulo di adesione cartaceo o elettronico, debitamente corredato
della documentazione richiesta.
Il richiedente assume lo status di socio al versamento della quota associativa prevista. Il
socio riceverà una tessera associativa. I dati dei soci saranno trattati in base alla legge
sulla Privacy n. 13 del D.lgs.n. 196/2003 ed ogni suo successivo aggiornamento.
ART. 6
QUOTE SOCIALI
Le quote sociali dell’Associazione “PASSIONE RENAULT CAPTUR” sono costituite da
una quota periodica annua che viene deliberata annualmente dal Consiglio Direttivo e
comunicato per tempo a tutti i soci.Le quote saranno utilizzate per le attività dell’associazione di cui all’art. 3 del presente
statuto, fatte salve particolari delibere del Consiglio Direttivo comunque approvate dall’
Assemblea dei soci.
E’ escluso qualsiasi rimborso ai soci in caso di recesso o radiazione.
La quota periodica per l’anno solare deve pervenire alla tesoreria dell’Associazione entro e
non oltre la data del 31 GENNAIO di ogni anno.
ART. 7
FONDO COMUNE – GESTIONE DEL FONDO COMUNE – RENDICONTO ANNUALE
Il patrimonio dell’Associazione “PASSIONE RENAULT CAPTUR” è costituito da un
fondo comune formato:
- dalle quote associative;
- dai contributi annuali ordinari e straordinari versati dagli associati;
- dai beni acquistati con i fondi di cui sopra, che dovranno essere inerenti allo scopo
ed alle finalità dell’associazione o alla promozione della stessa.
- I singoli associati non possono chiedere la divisione del fondo comune.
- E’ fatto divieto di distribuire in modo diretto o indiretto il patrimonio dell’
Associazione.
L’esercizio dell’Associazione termina il 31 dicembre di ogni anno.
Dopo 40 giorni dalla chiusura dell’anno contabile, il socio ha facoltà di richiedere, in forma
privata, la presa visione del rendiconto del patrimonio dell’Associazione.
ART. 8
OBBLIGHI DEGLI ASSOCIATI
Gli associati hanno l’obbligo di:
- versare puntualmente la quota associativa secondo le modalità previste e rese note
attraverso i mezzi informativi dell’Associazione;
- partecipare attivamente alla vita dell’Associazione, prestando a titolo
completamente gratuito la loro fattiva collaborazione;
- osservare il presente Statuto ed i regolamenti all’uso di ogni bene o strumento dell’
Associazione;
- non perseguire scopi contrari al presente Statuto;
- non svolgere attività che creino turbative e danno all’Associazione;
- non intraprendere attività di nessun tipo, anche se a vantaggio dell’Associazione,
senza aver prima inoltrato richiesta al Consiglio Direttivo ed ottenuto il consenso o
rifiuto.
Ogni associato è unico responsabile dell’uso improprio dei beni dell’Associazione, salvo
che abbia agito in conformità ad apposite istruzioni dell’Associazione stessa.
L’Associazione si riserva la facoltà di agire contro il Socio che si è reso responsabile di
comportamenti lesivi per l’immagine del l’Associazione e dei suoi associati.ART. 9
DECADENZA E DIMISSIONI DEI SOCI – ESCLUSIONE DEI SOCI
La qualifica di Socio e dei diritti ad essa collegati si perde nei seguenti casi:
- dimissioni da comunicare con lettera raccomandata al Consiglio Direttivo dell’
Associazione;
- per violazione del presente Statuto e/o attività che ledano il prestigio dell’
Associazione;
- per morosità del pagamento delle quote sociali
- per delibera insindacabile del Consiglio Direttivo;
- per morte del socio persona fisica o messa in liquidazione o fallimento del socio
persona giuridica o Associazione.
La perdita della qualifica di socio comporta la decadenza da qualsiasi carica o funzione all’
interno dell’Associazione.
ART. 10
ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE – ASSEMBLEA DEI SOCI
Gli organi dell’Associazione sono:
A) Il Consiglio direttivo:
- Presidente
- Vice Presidente
- Tesoriere
- Consiglieri (in numero di 2)
Le cariche non sono retribuite ma potranno tuttavia dare luogo a rimborso spese su
delibera del consiglio direttivo.
B) L’Assemblea dei Soci
Il Consiglio Direttivo
“PASSIONE RENAULT CAPTUR” è retto da un Consiglio Direttivo di cui fanno parte tutti
Soci Fondatori fatta salva lo loro personale facoltà di rinuncia e da 3 Consiglieri scelti fra i
Soci Ordinari; tutti in regola con la quota annuale di tesseramento.
Il Presidente rappresenta legalmente l’Associazione nei rapporti con i terzi; presiede le
riunioni dell’Associazione e del Consiglio Direttivo; coordina le attività dell’Associazione
con potere di delega ad altra persona competente; delega il tesoriere dell’Associazione
alla tenuta della cassa, alla revisione dei conti e alla redazione del Bilancio. In assenza ed
impedimento del Presidente, questi sarà sostituito dal Vice Presidente o dal Consigliere
più anziano per appartenenza all’Associazione.
L’Assemblea dei Soci
L’Assemblea è composta dai Soci Fondatori, Soci Ordinari, Onorari con presenza
obbligatoria con i diritti previsti dallo Statuto ed in regola con la quota annuale di
tesseramento.
L’assemblea è convocata in forma ordinaria almeno una volta l’anno e straordinariamente
ogni qualvolta il Consiglio Direttivo lo reputi opportuno o quando ne venga fatta richiestascritta al Consiglio Direttivo dalla maggioranza dei Soci in regola con la quota associativa,
indicando l’ordine del giorno.
L’Assemblea ordinaria è valida in prima convocazione quando siano presenti almeno la
metà dei soci in regola il pagamento della quota sociale annua anche se per delega scritta
ad altri soci per un massimo di 5 deleghe; in seconda convocazione almeno 3 ora dal
termine fissato per la prima, qualunque sia il numero dei presenti aventi diritto al voto.
L’Assemblea deve essere convocata almeno 15 giorni di preavviso in luogo, giorno ed ora
designata dal Presidente.
L’Assemblea si può svolgere anche in teleconferenza o con altra modalità tecnologica.
La convocazione dell’assemblea avviene con invio scritto a mezzo messaggi elettronici e-
mail e/o a mezzo di altre modalità di comunicazione tecnologica quali Forum, Facebook,
Messenger, WhatsApp ecc.
L’Assemblea ordinaria dei Soci delibera su:
- nomina dei Consiglieri del Consiglio Direttivo;
- Bilancio consuntivo;
- Bilancio preventivo;
- Delibera su qualsiasi argomento interessante la vita dell’Associazione;
- Le delibere dell’assemblea, ove non sia diversamente previsto, vengono assunte a
maggioranza dei presenti.
ART. 11
MODIFICHE ALLO STATUTO
Le modifiche allo Statuto possono essere effettuate esclusivamente dall’Assemblea dei
Soci con approvazione di almeno tre quarti (3/4) dei votanti.
ART. 12
DURATA DELL’ASSOCIAZIONE - SCIOGLIMENTO DELL’ASSOCIAZIONE
L’Associazione è costituita a tempo indeterminato
Lo scioglimento dell’Associazione è deciso dal Consiglio Direttivo in sessione
straordinaria, con apposita convocazione e preavviso di almeno 15 giorni.
In caso di scioglimento dell’Associazione per qualsiasi causa, il patrimonio dell’
Associazione, se presente, sarà devoluto ad altra Associazione da definire dal Consiglio
Direttivo.
Le passività esistenti e tutti gli impegni verso terzi devono essere soddisfatte
prioritariamente dal fondo comune, in caso che questi non sia sufficiente i soci dovranno
far fronte, in quote uguali, per sanare i debiti dell’Associazione.
ART. 13
RINVIO
Per quanto non previsto espressamente dal presente Statuto, si applicano le vigenti
disposizioni di legge in materia.CODICE CIVILE
Capo III: Delle associazioni non riconosciute e dei comitati
Art. 36 Ordinamento e amministrazione delle associazioni non riconosciute
L'ordinamento interno e l'amministrazione delle associazioni non riconosciute come
persone giuridiche sono regolati dagli accordi degli associati.
Le dette associazioni possono stare in giudizio nella persona di coloro ai quali, secondo
questi accordi, e conferita la presidenza o la direzione (Cod. Proc. Civ. 75, 78).
Art. 37 Fondo comune
I contributi degli associati e i beni acquistati con questi contributi costituiscono il fondo
comune dell'associazione. Finche questa dura, i singoli associati non possono chiedere la
divisione del fondo comune, né pretendere la quota in caso di recesso.
Art. 38 Obbligazioni
Per le obbligazioni assunte dalle persone che rappresentano l'associazione i terzi possono
far valere i loro diritti sul fondo comune. Delle obbligazioni stesse rispondono anche
personalmente e solidalmente le persone che hanno agito in nome e per conto
dell'associazione (Cod. Proc. Civ. 19).
Art. 39 Comitati
I comitati di soccorso o di beneficienza e i comitati promotori di opere pubbliche,
monumenti, esposizioni, mostre, festeggiamenti e simili sono regolati dalle disposizioni
seguenti, salvo quanto e stabilito nelle leggi speciali.
Art. 40 Responsabilità degli organizzatori
Gli organizzatori e coloro che assumono la gestione dei fondi raccolti sono responsabili
personalmente e solidalmente della conservazione dei fondi e della loro destinazione allo
scopo annunziato.
Art. 41 Responsabilità dei componenti. Rappresentanza in giudizio
Qualora il comitato non abbia ottenuto la personalità giuridica (12), i suoi componenti
rispondono personalmente e solidalmente delle obbligazioni assunte. I sottoscrittori sono
tenuti soltanto a effettuare le oblazioni promesse.
Il comitato può stare in giudizio nella persona del Presidente (Cod. Proc. Civ. 75).
Art. 42 Diversa destinazione dei fondi
Qualora i fondi raccolti siano insufficienti allo scopo, o questo non sia più attuabile, o,
raggiunto lo scopo, si abbia un residuo di fondi, l'autorità governativa stabilisce la
devoluzione dei beni, se questa non è stata disciplinata al momento della costituzione.Quote associative
La quota associativa ridotta per il solo anno in corso (2017) viene stabilita in € 10,00
(DIECI EURO) per tutti i Soci tenuti al pagamento di tale quota ad eccezione dei Soci
Junior che viene stabilita in € 3,00 (TRE EURO) con scadenza al 31/12/2017.
Per l’anno 2018 la Quota Associativa, da versarsi entro e non oltre il 31/01/2018, stabilita
sarà di € 15,00 (QUINDICI EURO) per tutti i Soci tenuti al pagamento della quota.
Per i Soci Junior sarà di € 5,00 (CINQUE EURO).
Per i Soci Sostenitori sarà non inferiore a € 50,00 (CINQUANTA EURO).
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://renaultcaptur.forumattivo.com
 
STATUTO ASSOCIAZIONE
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» assicurazione attraverso associazione RIVA
» Raduno BENEFICO StoreXtreme Tuning Club Per Associazione "Progetto Giada"
» Guglielmo Ciardi
» [Honda Shadow] è giunto il momento........(modifiche radicali)
» I 18 sempre più vicini...

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Associazione Passione Renault Captur :: ASSOCIAZIONE-
Andare verso: